Le precognizioni nel libro di Porfirio

Latino (x) Italiano (x)

AD EUNDEM PER QUAM ILLUSTREM DOMINUM DIEGUM DE 

MENDOZA AD PAULUM III PON. MAX. CAESAREUM LEGATUM. 

ANGELI THYI DE MORCIANO, YDRUNTINI SCHOLAE PATAVINAE  

PUBLICI PROFESSORIS, PRAECOGNITIONES IN LIBRO PORPHIRII. 

 

Ammonius in prohemio expositionis Porphirii, dans subiectum et intentionem, dicit Porphirii intentionem esse de his quinque vocibus, scilicet genere, specie, differentia, proprio et accidente. Sed Ammonius confuse et indistincte loquitur (503), triplex est subiectum, quoddam totale, quoddam principale, quoddam vero partiale, ipse autem non distinguit de quo loquitur. 

Secundo, quando quaerimus quid sit subiectum in libro, quaeritur subiectum totale, non autem partiale, ipse autem respondet per subiecta partialia, genus et species, et unumquodque istorum est subiectum partiale in libro Porphirii, non autem totale. Respondet igitur Ammonius per illud quod non quaeritur. 

Quod autem unumquodque istorum partiale sit subiectum probatur, declaratum est enim latius in quaesito de subiecto logices, et diximus esse illud quod consideratur in parte artis, et non comprehendit totam artem, unumquodque istorum est huiusmodi, ergo. 

Tertio (504) liber et scientia est una ab unitate subiecti, si ergo subiectum in hoc libro Porphirii essent ista quinque, ergo quinque forent libri et non unus, quod est quam maxime falsum. Nec potest quis dicere quod omnia reducantur ad unum, impossibilis enim est talis reductio. 

Tum quoniam ad quod omnia reducuntur est subiectum totale, quod debet esse tamquam genus comprehendens omnia tamquam species, vel ut principia, vel ut passiones per se ipsius, ut clare patet, non datur aliquid istorum, ad quae alia reducantur his praedictis modis. 

ALLO STESSO ILLUSTRISSIMO DON DIEGO DE MENDOZA 

AMBASCIATORE IMPERIALE PRESSO IL  

DI DI MORCIANO IN TERRA D' OTRANTO, 

PUBBLICO PROFESSORE DELLA SCUOLA DI PADOVA, 

LE NEL LIBRO DI PORFIRIO. 

 

nel proemio del "Commento di Porfirio", nel dare l’oggetto e l’intenzione, dice che l’intenzione di Porfirio riguarda queste cinque voci: il genere, la specie, la differenza, il proprio, l’accidente. Ma Ammonio parla in maniera confusa e indistinta (503); l’oggetto è triplice: totale, principale, parziale; egli stesso, invece, non distingue di quale parla. 

In secondo luogo, quando ci chiediamo che cosa sia l’oggetto nel libro, si cerca l’oggetto totale, non quello parziale; egli stesso, poi, risponde per mezzo degli oggetti parziali, il genere e la specie: ciascuno di essi è l’oggetto parziale nel libro di Porfirio, non l’oggetto totale. Ammonio, dunque, risponde per mezzo di ciò che non viene cercato. 

Che, poi, ciascuno di essi sia un oggetto parziale è dimostrato: infatti è stato spiegato più ampiamente nel quesito intorno all’oggetto della e abbiamo detto che l’oggetto parziale è quello che viene considerato in una parte dell’arte e non abbraccia tutta quanta l’arte; ciascuno di essi è di tal guisa, quindi è un oggetto parziale. 

In terzo luogo (504) il libro è uno, e la scienza è una in base all’unità dell’oggetto: se, dunque, l’oggetto in questo libro di Porfirio fosse costituito dai cinque predicabili, i libri sarebbero conseguentemente cinque e non uno solo; il che è del tutto falso. Né qualcuno può dire che tutti i predicabili si riducono ad uno solo: tale riduzione, infatti, è impossibile. 

Allora, poiché ciò cui vengono ricondotte tutte le cose è l’oggetto totale, il quale deve essere come il genere comprendente tutte le cose, come le specie o i principi o le passioni "per sé" dello stesso oggetto, come è chiaramente evidente, non viene data nessuna di queste cose cui vengono ricondotte le altre nei modi predetti. 

3 files disponibili per il download, per un peso complessivo di 614,7 KiB con 2.947 hits nella categoria Ad eundem per quam illustrem dominum Diegum de Mendoza.

Files da 1 a 3 di 3.


  Praecognitiones in libro Porphirii (it)
» 173,4 KiB - 904 hits - 2 dicembre 2008
MD5: 3212bd9cef55c62a466a1df050795866

  Praecognitiones in libro Porphirii (la)
» 172,9 KiB - 945 hits - 2 dicembre 2008
MD5: a32c450da554715d14851252f521cb64

  Praecognitiones in libro Porphirii (la-it)
» 268,4 KiB - 1.098 hits - 2 dicembre 2008
MD5: be46a93c64a534c61e1f417ded43dc5c